Ti ha lasciato? Dimenticalo e torna a sorridere

serenità

Se lui o lei ti ha lasciato evita di controllarlo su facebook. Fino a qualche anno fa, prima ancora di internet e dei social network, lasciare una persona significava allontanarsi non solo mentalmente ma anche fisicamente, specie se questa persona abitava in un’altra città. Oggi mi capita di sentire persone, che quando si lasciano, continuano a martoriarsi la mente, controllando l’altro cosa fa, cosa ha scritto su facebook, non sapendo che in questo modo si sta ancora più male. Quando un amore finisce, bisogna essere forti caratterialmente nell’ammettere che la nostra vita con quella persona, non può continuare. Dobbiamo scegliere un’altra strada, e all’inizio certo non sarà facile, sarà come elaborare un lutto, avremo bisogno del tempo necessario per ritrovare prima noi stessi  poi aprire il cuore verso altre persone. Ma dato che questo processo, non avviene dall’oggi al domani, diventa ancora più complicato quando la nostra ossessione per l’altro viene appagata da un semplice click. Un semplice click e si apre il mondo dei social, in cui  è possibile vedere in tempo reale cosa pensa, dove si trova e cosa fa l’altro.

Alcuni consigli per dimenticare al più presto chi ti ha lasciato.

  • Cerca di parlare il meno possibile di questa persona, cancellalo dai tuoi contatti di facebook e frequenta altri posti, evitando anche di avere amici in comune. Lo so, è difficile ma è necessario!
  •  Non cadere in depressione. La salute è una e con la depressione non si scherza, è una brutta bestia. Per questo, è importante che non ti fai prendere dai sensi di colpa, evitando in questo modo le ricadute che sono pericolose, rappresentano quasi un girone dell’inferno in cui diventa difficile uscirne.
  • Taglia qualsiasi contatto. Come accennavo all’inizio, tagliare completamente, aiuta ad una ripresa più veloce.

 

 

Ti ha lasciato? Dimenticalo e torna a sorridere
Ti è piaciuto l\'articolo?

Lascia un commento