Quanto pesano i rapporti sessuali nella coppia?

chiedi allo psicologo

Chiedi allo psicologo: da quando abbiamo avuto meno rapporti sessuali, è iniziata la crisi di coppia!

Buongiorno, avrei bisogno di un consulto, perchè non so come comportarmi. Ho 20 anni e sono stata fidanzata con un ragazzo della mia età per circa 4 anni. Abbiamo avuto rapporti sessuali con una certa frequenza, finchè un giorno lui ha avuto problemi molto seri con il padre, tanto che non si parlano più. Da quel momento i nostri rapporti sessuali sono molto calati, lui è diventato molto chiuso. I suoi genitori si sono separati circa 1 anno fa, lui si è schierato dalla parte della madre, e io gli sono stata molto vicina. Sembrava che dopo la separazione dei suoi genitori la situazione tra di noi stesse in qualche modo migliorando, in realtà mi sentivo molto più amica che fidanzata. I rapporti sessuali continuavano ad essere scarsi, sia da quante volte facevamo l’amore, sia per la qualità. Lui aveva perso la passione dei primi due anni, ed è tutto coinciso da quando ha iniziato ad avere problemi con i genitori, dalla litigata con il padre, alla separazione. Tutto questo, fino a un mese fa, quando una sera di ottobre, lui era molto strano, freddo tutto il tempo, e la mattina dopo mi manda un messaggio al telefonino dicendo che mi lasciava, e che io non dovevo più ricontattarlo, aveva un forte bisogno di una pausa.  Dopo 7 giorni l’ho ricontattato io, non riuscivo a farmene una ragione, ma lui si è mostrato molto distaccato, e mi ha elencato una serie di motivazioni stupide ed inesistenti sul fatto che i nostri rapporti sessuali si erano diradati nel tempo, non per causa sua, e che comunque il sentimento verso di me c’è, ma che con quello che gli è successo vuole vivere alla giornata senza troppi pensieri. Cosa faccio? Non so come comportarmi.

Cara ragazza, penso che in questo momento così difficile, questo ragazzo ha bisogno di essere compreso più che spronato. So che non è facile per niente, specie quando ci sono sentimenti ancora molto forti, ma forse la cosa migliore sarebbe quella di lasciare che le cose si fermano un pò, lasciarli questo momento di riflessione, e poi più in la decidere se confrontarvi. L’importanza che lei attribuisce ai rapporti sessuali, non deve certo essere indice di un suo problema o della sua autostima, ma forse un’inibizione di questo ragazzo sulla sua vita familiare.

scrivimi a amletopetrarca@virgilio.it

Amleto Petrarca

Psicologo-Psicoterapeuta

 

Quanto pesano i rapporti sessuali nella coppia?
Ti è piaciuto l\'articolo?

Lascia un commento