Problemi di insonnia e salute mentale

problemi di insonnia

problemi di insonnia

La maggior parte di noi, nel corso della propria vita è soggetto a periodi di stress più o meno intensi che possono anche portare ad avere problemi di insonnia. Ti è mai capitato di avere problemi di sonno ? Svegliarsi alle 2 o alle 3 del mattino e non riuscire più ad addormentarsi? Dormire così poco nell’80% dei casi è una condizione dovuta a stress, ma nel 20% dei casi si dovrebbe fare una giusta valutazione. Valutare, cioè, se i problemi di insonnia possono essere dovuti a disturbi psicologici, che andrebbero affrontati certamente non con una tisana calda.

Quali possono essere questi disturbi psicologici che sono alla base dei nostri problemi di insonnia? Continua a leggere l’articolo e lo scoprirai.

Problemi di insonnia e salute mentale

La ricerca dimostra che chi soffre di insonnia, spesso è incline a sviluppare malattie mentali. Uno studio condotto dai ricercatori della Università del Michigan, per esempio, ha riscontrato che coloro che hanno sofferto di insonnia hanno 4 volte in più la probabilità di sviluppare depressione. E la cosa è molto reciproca, infatti, l’Harvard Medical School offre al proposito una statistica molto interessante, che mentre il 18% degli adulti tende a soffrire di insonnia, fino all’80% dei pazienti con problemi di salute mentale soffre di problemi di insonnia.

Condizioni legate a problemi di insonnia

Come accennato, una condizione può essere la depressione, che viene spesso associata di pari passo ai problemi di insonnia. Una caratteristica, infatti, di una persona depressa è quella di non avere una qualità buona del sonno. Spesso, pazienti con depressione, tendo a svegliarsi molto presto e non riuscire più ad addormentarsi.
Altri problemi di salute mentale possono essere coinvolti nei problemi di insonnia e sono:

 

E’ la mia insonnia che causa problemi di salute mentale o viceversa?

Come accennato prima nell’articolo, la ricerca conferma che c’è una forte correlazione tra i problemi di insonnia e problemi di salute mentale. Diventa, però, più difficile stabilire se viene prima la gallina o l’uovo.
Ad esempio, se prendiamo la depressione, vediamo che spesso per non dire sempre, causa insonnia, ma è anche vero, che una persona che non dorme, ha più probabilità di sviluppare depressione, specie se c’è della familiarità alla patologia (padre, nonno, sorella, zia ).
La cosa certa è che l’insonnia rende, più, difficile gestire un eventuale problema di salute mentale. Non dormire, infatti ti lascia emotivamente più vulnerabili, incline a pensieri strani e negativi, e meno in grado di pensare con chiarezza, e ancor di più sensibili al dolore.
Quindi possiamo dire, che l’insonnia, non essendo un fattore positivo, nella vita di tutti noi, può trasformare un piccolo problema di salute mentale, in un grande problema, come ad esempio aggravando l’ansia in disturbo di ansia, o stati d’animo bassi in depressione.

Come distinguere un problema di insonnia con un problema di salute mentale?

Per valutare se la tua insonnia si può considerare nel range della normalità prova a dare un’occhiata a questa lista sotto:

  • dormire in un nuovo ambiente
  • distrubo evidente ( vicini rumorosi, bambini che piangono, ecc. )
  • cambiamento di vita ( un lutto, un trasloco, una separazione )
  • stress lavorativo
  • abuso di caffeina, nicotina o assunzione di alcol
  • sport intenso fino a tarda sera

A livello medico bisognerebbe valutare:

  • gravidanza
  • menopausa
  • ormoni tiroidei

Questi sopra elencati, possono essere fattori che incidono nei disturbi di insonnia, senza coinvolgere problemi di salute mentale. Se, invece, il problema riguarda una frequenza sporadica, allora può essere solo un problema di stress.
Se ti rivedi in uno dei fattori sopra elencati, quello che devi fare è modificare il tuo stile di vita focalizzandoti su quel fattore.

La terapia può aiutare i problemi di insonnia?

Se vedete che i problemi di insonnia non riuscite a risolverli da soli, e riguardano problemi psicologici o semplicemente di gestione dello stress, allora un percorso psicologico è consigliato per affrontare insieme ad un terapeuta queste difficoltà.
Numerose volte mi è capitato di vedere pazienti con problemi di insonnia, e nella mia pratica, oltre all’approccio psicoterapico affianco tecniche di rilassamento come il training autogeno che ricopre un ruolo importante in un percorso di successo.
Anche tu hai problemi di insonnia e pensi siano legati a fattori psicologici? Contattami e prendi un primo appuntamento.

Problemi di insonnia e salute mentale
3 (60%) 1 vote
Dott. Amleto Petrarca
Dott. Amleto Petrarca
Psicologo e psicoterapeuta specializzato nella tecnica ISTDP. Curo personalmente da anni questo blog e la scrittura de numerosi articoli pubblicati all'interno. Ogni articolo viene scritto con la massima correttezza di info al fine di non diffondere news poco serie.

Lascia un commento