fbpx

Narcisista Covert | Riconoscerlo e gestirlo in una relazione

Il disturbo narcisistico della personalità è un disturbo della sfera psicologica piuttosto diffuso e che si manifesta in due modalità: il narcisista overt è più semplice da riconoscere, mentre il narcisista covert manifesta il suo disturbo in maniera più sottile e, quindi, potenzialmente più pericolosa. Imparare a riconoscere e a smascherare il narcisista covert è possibile, inoltre è il primo passo per liberarsi dal rapporto tossico che instaura con tutte le persone che gli sono vicine. 

narcisista covert

narcisista covert

Narcisista Overt e Narcisista Covert: la differenza

Ogni narcisista, a prescindere dalla categoria a cui appartiene, manifesta tratti ricorrenti della personalità:

  • costante necessità di conferma e di ammirazione da parte degli altri, soprattutto da parte del partner e delle persone che gli sono prossime
  • totale mancanza di empatia che gli impedisce di comprendere i sentimenti altrui
  • marcata tendenza alla manipolazione degli altri al fine di ottenere i propri scopi

Il Narcisista Overt è un tipo di personalità estroversa e carismatica, in grado attirare su di sé gli sguardi e le attenzioni intellettuali o emotive delle persone. Ritiene di essere superiore agli altri quasi in ogni ambito dell’esistenza e tollera molto male i limiti che il mondo esterno e le convenzioni sociali impongono ai suoi progetti di grandezza e di successo. Tende a essere ipercritico e invidioso dei successi altrui, al fine di sminuirli e, di conseguenza, di sminuire la persona che li ha ottenuti. Conoscere bene i tratti palesi e meno palesi della personalità del Narcisista Overt è l’unico modo per riuscire a sottrarsi al suo “incantesimo”.

Il Narcisista Covert al contrario è una persona timida e riservata, spesso profondamente insicura e che, all’apparenza, non sembra possedere i tratti “tipici” di un narcisista. In realtà il suo silenzio e la sua abitudine ad ascoltare gli altri nasconde la sua tendenza ad annoiarsi presto e a liquidare velocemente le persone che ritiene poco interessanti, non alla sua altezza e quindi indegne della sua attenzione.  

Il Narcisista Covert in una relazione d’amore

Tutti i narcisisti sono incapaci di instaurare relazioni personali autentiche. Tutte le relazioni, e in particolare le relazioni di coppia diventano strumenti attraverso cui il narcisista mira a ottenere i propri scopi.

Quindi il narcisista si innamora? Sì e no, nel senso che il sentimento che chiama amore non è un tipo di amore sano, quanto piuttosto un profondo desiderio di possesso e distruzione nei confronti della persona prescelta.

In particolare, il Narcisista Covert, incapace di assumersi le responsabilità di una persona adulta a causa delle sue  insicurezze, è attratto da persone forti e indipendenti, sia dal punto di vista emotivo sia dal punto di vista economico. Questo avviene perché le persone indipendenti non hanno bisogno di cura e, al contrario, sono molto più propense ad accudire e sostenere in tutto e per tutto le persone bisognose di affetto.

In amore il Narcisista Covert tende a essere estremamente sensibile, interpretando come segno di disamore e disinteresse qualsiasi piccola mancanza del partner, che sarà interpretata come un’insopportabile offesa e che scatena litigi drammatici.

Spesso il Narcisista Covert ricorre a un atteggiamento passivo – aggressivo per manifestare il proprio scontento: questo accade sia perché la passivo – aggressività è un atteggiamento manipolatorio che i narcisisti sanno utilizzare molto bene, sia perché i Narcisisti Covert non sono in grado di affrontare in maniera sana un confronto o un conflitto.

Da un certo punto in poi però l’ammirazione che i Narcisisti Covert provano nei confronti del partner forte e indipendente che hanno scelto si trasforma in invidia e, successivamente, in desiderio di distruzione della persona in questione poiché il narcisista non riesce più a tollerare che il suo partner abbia una vita piena e di successo.

Il ritorno del Narcisista

La vittima di un narcisista è una persona emotivamente immatura, che quindi presenta dei “punti deboli” all’interno dei quali il narcisista si insinua per compiere la sua manipolazione.

Quando la vittima del narcisista si rende conto di essere invischiata in una relazione tossica e riesce a lasciare il partner, inevitabilmente vedrà il ritorno del narcisista, che tenterà il tutto e per tutto per riconquistare il partner che lo ha abbandonato.

In questa fase il Narcisista Covert si sentirà abbandonato quindi potrebbe giurare di essere cambiato e di aver capito i propri errori pur di cambiare la situazione. Si tratta però di una strategia finalizzata alla riconquista, non di un onesto pentimento. Il narcisista potrà fingersi depresso (o credere sinceramente di essere depresso) per scatenare nel partner il senso di colpa su cui per mesi ha costruito la relazione. In ogni caso la strategia migliore per evitare il ritorno del narcisista è non credere alle sue parole e continuare il processo di allontanamento, applicando varie strategie per non cadere di nuovo nella sua trappola.

Conclusioni

Il Narcisista Covert è un narcisista dal comportamento più discreto rispetto a quello del narcisista “classico” ma altrettanto pericoloso, soprattutto in una relazione di coppia.

La terapia psicologica è l’unico strumento davvero efficace per risolvere sia i problemi comportamentali e relazionali di un narcisista sia per sostenere le vittime del narcisista nel loro complesso percorso di liberazione.

Lascia un commento