Musicoterapia per ridurre l’ansia: che musica ascolti?

musicoterapia

Quali brani musicali riducono i sintomi di ansia?

Che musica preferisci?

Ti faccio  questa domanda molto diretta, perché in realtà non esiste un “hit parade” efficace per ridurre i sintomi di ansia, per tutti e in tutte le circostanze. Ognuno di noi reagisce in base al proprio vissuto emotivo e alle proprie preferenze musicali.

La musicoterapia è del parere che la musica della quale si possono trarre maggiori benefici è proprio quella preferita dal paziente. Non solo! Una musica del tutto estranea alla sensibilità del soggetto può risultare persino dannosa. Rimanendo nel campo della musica, anche il canto è considerato uno strumento terapeutico. Indipendentemente da ciò che si canta, si aumenta la capacità respiratoria e si riduce, così, la tensione nervosa. Dunque anche il canto riduce l’ansia.

A proposito di canto, facciamo un esercizio?

  • In piedi, eseguite lenti movimenti rotatori del bacino come nell’hula hop e ad ogni roteazione emettete il suono “Uh”. Rilassatevi sdraiandovi a terra sulla schiena con le ginocchia flesse.
  • Socchiudete gli occhi, fateli ruotare e poi spalancateli. Appoggiate le mani ai lati della testa e gridate “Hi” cercando di percepire le vibrazioni. Dopo 3-4 minuti rilassatevi.

Provate ad eseguire questi 2 esercizi per 3 volte tutti i giorni. Quando vi sentite sciolti, provate a combattere l’ansia cantando liberamente ciò che volete.

Amleto Petrarca

Psicologo psicoterapeuta

 

Musicoterapia per ridurre l’ansia: che musica ascolti?
Ti è piaciuto l\'articolo?
Dott. Amleto Petrarca
Dott. Amleto Petrarca
Psicologo e psicoterapeuta specializzato nella tecnica ISTDP. Curo personalmente da anni questo blog e la scrittura de numerosi articoli pubblicati all'interno. Ogni articolo viene scritto con la massima correttezza di info al fine di non diffondere news poco serie.

Lascia un commento