Quando il narcisista si innamora: il Love Bombing e le sue conseguenze

Con l’espressione love bombing si intende una strategia manipolatoria messa in atto da un narcisista per conquistare la sua vittima.

love bombing

love bombing

Il “bombardamento d’amore” (è questo il significato letterale di “love bombing”) spesso viene confuso con un profondo innamoramento o, in alternativa, con una forte infatuazione del narcisista nei confronti della vittima. Purtroppo per la vittima, però, le cose non stanno affatto così: la fase del love bombing è solo l’inizio di un lento e articolato processo di distruzione emotiva.

Dal momento che viene messo in atto nella fase iniziale di un rapporto, riconoscere il love bombing è fondamentale per imparare a riconoscere un narcisista e possibilmente a difendersi dalle sue ulteriori manipolazioni.

Cos’è il Love Bombing a livello pratico? 

Prima di spiegare cos’è il love bombing è necessario fare una precisazione: questa strategia comportamentale può essere messa in atto indifferentemente da uomini e donne. Questo significa, logicamente, che anche le vittime possono essere indifferentemente uomini e donne.

Nella stragrande maggioranza dei casi, però, i narcisisti sono uomini e le vittime sono donne. Questo significa che è molto probabile che sia una donna a essere vittima di love bombing. 

Nella fase di love bombing il narcisista interpreta la parte del partner ideale. Questa sua interpretazione è resa particolarmente credibile dal fatto che il narcisista ha passato del tempo a studiare la sua vittima.

Dopo averla conosciuta ha passato del tempo con lei, ha fatto in modo da conquistare la sua fiducia e che lei si confidasse. Dopo essere riuscito a scoprire i punti deboli della vittima, il narcisista li usa a proprio favore al fine di mostrarsi esattamente per come la vittima vorrebbe che lui fosse.

Per esempio, se la vittima ha confidato di desiderare un partner forte, oppure di sentirsi sempre bisognosa di protezione, il narcisista si mostrerà forte, estremamente saldo nelle sue convinzioni, in grado di essere il “cavaliere che protegge la principessa”.

Dopo aver compreso che tipo di “personaggio” interpretare, il narcisista sommerge la propria vittima di attenzioni. Fa letteralmente tutto ciò che è in proprio potere per dimostrare di essere il partner più innamorato, più fedele, più disponibile e più romantico che una persona possa desiderare.

Tutti i segnali di love bombing che possono passare per amore

Tutti gli innamorati dicono o scrivono frasi romantiche, fanno regali inaspettati, organizzano cene a lume di candela o eventi particolari per rendere felice il proprio partner.

Quando le dinamiche interne di una coppia sono sane, si tratta di un comportamento perfettamente normale e soprattutto estremamente piacevole.

Purtroppo, quando in gioco c’è un narcisista, le cose non sono mai così. I segnali d’amore cominceranno molto presto a essere eccessivi e ossessivi.

L’uso del “ti amo” in maniera precoce, ripetuta e ossessiva è un chiaro segno di love bombing. Dal momento che il narcisista ha fretta di conquistare la propria vittima, spesso non riesce a “trattenersi” e a rispettare i tempi di una recita credibile.

Il suo obiettivo è che la vittima cada immediatamente ai loro piedi, quindi per dimostrare tutte le sue (false) buone intenzioni, comincia ad affermare fin dai primi giorni o dalle prime settimane di relazione di essere follemente innamorato, oppure di non aver mai provato prima un amore come quello.

Eseguirà tantissimi gesti d’amore romanticissimi ed esagerati a volte talmente plateali da risultare imbarazzanti per la vittima. Dichiarazioni d’amore pubbliche, serenate, acquisto di gioielli o di regali costosi e così via.

A quel punto la vittima sarà inebriata da tutto l’amore che sta ricevendo e comincerà a credere di essere la persona più fortunata del mondo.

L’esaltazione 

Per completare la sua conquista il narcisista farà leva sull’autostima della vittima. Tenderà a ripetere costantemente quanto la vittima sia una persona eccezionale, dotata di tutti i pregi immaginabili, praticamente priva di difetti, superiore a ogni altra.

Questo atteggiamento fa presa principalmente su due tipi di persone: le persone con scarsa autostima (le vittime preferite del narcisista) oppure le persone con grande autostima, che pensano di aver incontrato qualcuno che – finalmente – le riconosce come gli esseri eccezionali che sono.

Sia una persona con scarsa autostima sia una persona dalla grande autostima finirà per cadere molto presto nella trappola del narcisista. Una persona più equilibrata, invece, impiegherà più tempo a farsi sedurre, ma con ogni probabilità finirà per capitolare.

In conclusione quasi nessuno può resistere al love bombing di un narcisista, soprattutto se non ha mai incontrato un narcisista in vita propria. Questo avviene perché il love bombing è spesso “creato su misura” per la vittima di turno, anche se talvolta il narcisista mette in atto delle strategie “collaudate” con molte delle sue vittime. Perché sceglie di farlo? Semplice, perché le ha trovate particolarmente efficaci.

Quanto dura il love bombing? 

Esattamente come in guerra, non si può calcolare un tempo “fisso” per l’attuazione di una strategia. Pensiamo al love bombing come a un assedio: non ci sono limiti di tempo per un assedio. Si continua ad assediare un obiettivo (una città o in questo caso una persona) fino alla sua capitolazione, cioè fino a quando la città o la persona si saranno arrese.

Questo significa che prima la vittima cederà al volere del narcisista prima il love bombing terminerà, per dare spazio ad altre fasi del rapporto narcisistico, come la svalutazione. 

Se il narcisista non è interessato a instaurare una relazione duratura con la vittima, il narcisista potrebbe sparire dopo aver ottenuto il suo scopo. Tale scopo nella maggior parte dei casi è uno o più incontri sessuali, ma potrebbero essere scopi più sottili a muovere le azioni di un narcisista, che ha sempre bisogno di essere adorato, apprezzato, celebrato ma soprattutto ha sempre bisogno di esercitare il suo potere sugli altri.

Se lo scopo del narcisista è invece instaurare una relazione a lungo termine, il love bombing potrebbe durare più a lungo ed essere più graduale, per non insospettire eccessivamente la vittima.

Un altro motivo per cui il love bombing potrebbe semplicemente finire all’improvviso è che il narcisista si è stancato del suo gioco e – con ogni probabilità – ha già trovato un’altra vittima verso la quale rivolgere le sue attenzioni. A questo punto la prima vittima subirà lo scarto in favore della vittima più recente, e verrà semplicemente sostituita nel giro di brevissimo tempo.

Come uscire dal love bombing? 

Uscire dal love bombing è molto complicato perché, per farlo, è necessario fare un passo indietro e osservare con oggettività la propria relazione e il rapporto con il narcisista.

Sarà necessario analizzare il suo comportamento e chiedersi se è logico o normale che qualcuno agisca in quella maniera. Nella maggior parte dei casi non lo è. Anche le persone più innamorate procedono per gradi e non sfociano immediatamente in comportamenti quasi “folli” per dimostrare il proprio amore.

Dopo aver preso coscienza di quello che sta avvenendo, sarà necessario, per quanto doloroso rompere immediatamente ogni contatto con il narcisista.

Come reagisce il narcisista al no contact? 

L’interruzione della relazione sarà vissuta dal narcisista come un’offesa enorme, un enorme smacco alla sua “autorità” e al suo potere sulla vittima.

Accettare l’idea di essere stato privato della sua “funzione dominatrice” scatenerà la rabbia del narcisista, che si sentirà terribilmente ferito. A questo punto farà di tutto pur di riprendere il controllo sulla vittima oppure per ferirla in ogni modo possibile.

Si tratterà di un periodo durissimo: la vittima subirà continui attacchi psicologici e cadrà molto spesso vittima della tentazione di tornare con il narcisista. Ovviamente non è mai una buona idea, perché tornare significa accettare nuovamente il suo potere sulla nostra vita.

È proprio in questa fase che è importante avere il giusto sostegno psicologico da parte di un professionista. Con una guida sicura e rassicurante una vittima potrà superare il dolore e voltare pagina per cominciare un nuovo capitolo della propria vita. Se pensi di essere stata o di essere attualmente vittima di un narcisista contattami. Analizzeremo insieme la tua situazione e stabiliremo la strategia più adeguata a liberarti dalla sua influenza.

Rate this post
Dott. Amleto Petrarca
Dott. Amleto Petrarca
Psicologo e psicoterapeuta specializzato nella tecnica ISTDP. Curo personalmente da anni questo blog e la scrittura de numerosi articoli pubblicati all'interno. Ogni articolo viene scritto con la massima correttezza di info al fine di non diffondere news poco serie.

Lascia un commento