fbpx

Come uscire dalla depressione? Una guida pratica su cosa fare

Uscire dalla depressione è possibile, ma richiede del tempo ed è necessario muoversi a piccoli passi. Ecco alcune indicazioni utili che posso aiutarti ad affrontare la depressione.

come uscire dalla depressione senza farmaci

come uscire dalla depressione

Uscire dalla depressione da soli,  non è facile, nè può essere considerata una strada breve, ma sicuramente non è impossibile.  Il segreto per uscire dalla depressione è muoversi a piccoli passi, e intraprendere la strada giusta, ma soprattutto affidarsi ai professionisti giusti.

E’ giusto fare anche una distinzione tra la depressione e l’umore depresso. Quest’ultimo è possibile affrontarlo anche con dei piccoli consigli, che avrai il piacere di leggerli sotto, continuando con l’articolo.

Sentirsi meglio richiede tempo, ma è possibile se si fanno scelte positive per se stessi ogni giorno. Le strade più percorse sono quelle di rivolgersi al medico o ad uno psichiatra per i farmaci.

Ascolta il PODCAST sotto su “come uscire dalla depressione?”

Se si tratta di umore depresso gestibile da un punto di vista psicologico, volevo darti alcuni semplici consigli su come uscire dalla depressione senza farmaci.

 

Come uscire dalla depressione in due modi

Secondo il DSM 5 i sintomi della depressione sono:

  • perdita di energia
  • senso di fatica
  • disturbo della concentrazione e della memoria
  • nervosismo e agitazione fisica
  • mancanza di desiderio sessuale
  • sintomi fisici

Se ti ritrovi in questa sintomatologia, è arrivato il momento di agire, prima di complicare il quadro clinico e peggiorare la tua situazione. Potresti parlarne con il tuo medico curante, ma nel caso ti prescriva dei farmaci, ti consiglio di rivolgerti ad uno psichiatra.

Sarà lo psichiatra stesso a consigliarti un percorso di psicoterapia. Fare sedute di psicoterapia per curare la depressione sono importanti per agire sugli aspetti emotivi e le dinamiche psicologiche che ti portano a stare male.

A volte, avviene anche il contrario. Cioè, puoi rivolgerti ad uno psicoterapeuta, per risolvere la tua problematica, e poi sarà il professionista a indicarti una terapia farmacologica con lo psichiatra.

Quindi, le figure di riferimento sono:

Psicologo psicoterapeuta : si occupa della depressione con l’approccio della psicoterapia, quindi attraverso colloqui ed eventualmente esercizi specifici.

Psichiatra : si occupa della depressione con la valutazione diagnostica e la somministrazione di farmaci

Cosa si deve fare se si in depressione o se un tuo famigliare è depresso? Le strade, come abbiamo visto sono queste: durante un momento difficile della nostra vita possiamo non avere più quella forza che ci fa reagire.

Le nostre energie sono sempre meno, tendiamo ad essere sempre più tristi, più cupi e ci chiudiamo in noi stessi. A quel punto ci rendiamo conto di essere forse depressi. 

Se vediamo che il problema sussiste, dopo tempo, e non riusciamo a reagire, sarà il caso di contattare uno psicoterapeuta. Con la psicoterapia si ottengono molti successi ed è un ottima strategie su come vincere la depressione

La situazione è diversa, quando, stai semplicemente affrontando un periodo in cui ti senti giù. Le cause possono essere diverse, ma provo ad elencarne qualcuna:

  • ti sei appena lasciato
  • hai dovuto affrontare un trasloco
  • stai attraversando un momento di passaggio esistenziale
  • sei stressato
  • hai perso il lavoro

In queste situazioni, ti senti giù e abbattuto. Allora, prima che la tristezza prenda il sopravvento nella tua vita, puoi combattere questo umore triste e depresso con dei semplici suggerimenti.

Umore depresso? Lo combatti così

Per risollevarti da un periodo di umore depresso, la strada da percorrere è quella di fare alcune attività giornaliere che vi fanno sentire meglio, per esempio fare una passeggiata, o telefonare ad una persona che ci farebbe piacere sentire. Fare piccole cose ogni giorno, senza pretendere troppo o pretendere una guarigione troppo rapida. Premiarsi per ogni piccolo passo in più fatto.

Vediamo ora alcuni step per  come vincere sulla tristezza. 

Fai una passeggiata in mezzo la natura

A volte basta veramente poco, come per esempio fare una bella passeggiata in mezzo la natura. Camminare nei boschi, stare all’aria aperta e godere di un paesaggio mozzafiato che solo la natura ci regala, aumenta il beneficio fisico e migliora l’umore. Per iniziare, se non ti va di farlo solo puoi trovare un gruppo di persone con cui fare trekking.

Molte ricerche, negli ultimi anni, hanno confermato l’influenza della natura sulla nostra mente. Interessante uno studio pubblicato dalla Friend and Earth Europe.

Pratica dello sport

Lo sport apporta tanti benefici, ma quello più importante è la produzione di endorfine, un ormone che migliora il nostro umore e quindi il nostro benessere. Lo sport che scegli deve essere alla tua portata, in base alla tua età e al tuo livello di preparazione.

Consiglio: soprattutto nella stagione calda, come primavera o estate, approfittane a fare dell’attività fisica all’aperto. In questo modo introdurrai anche della vitamina D, essenziale quando ci si sente leggermente depressi.

Circondati di amici

Ottenere il supporto necessario, gioca un ruolo fondamentale per uscire dalla nebbia della depressione, e tenerla lontana. Per combattere la depressione, ma bisogna ammettere anche che la natura stessa della depressione rende difficile chiedere un aiuto psicologico, tuttavia la solitudine e il chiudersi in se stessi, non fa altro che peggiorare il proprio umore, generando un circolo vizioso. Si può provare vergogna, o senso di fatica anche solo a parlare con altri.

In questo caso, un aiuto prezioso può venire dai familiari che in qualche modo dovrebbero spronarvi ( se per voi è molto difficile) a socializzare piano piano e a mantenere rapporti sociali.

Sfidare il pensiero negativo

Uscire dalla depressione come? Sfidando il proprio pensiero negativo. La depressione porta spesso a criticare, il modo in cui si vive, le persone che vi circondano, e tutta una serie di pensieri negativi e pessimistici. Un passo fondamentale potrebbe essere quello di sostituire questi pensieri negativi, con pensieri più equilibrati e razionali. In che modo?

Pensare cosa penseresti se qualcun altro ti critica, oppure cercare di non voler troppo la perfezione in se stessi, o ancora attorniarsi di persone positive che ci aiutano a vedere il mondo da un’altra prospettiva. Spesso, infatti, ho incontrato persone depresse che erano attorniate da persone negative, giudicanti, e questo sicuramente non aiuta ad uscire dalla depressione.

Cura la tua saluta psico-fisica

Per superare l’umore di depressione si deve prendere cura di se stessi. Come?

Dormire 8 ore al giorno. Regolare il ritmo sonno-veglia che spesso è sregolato. Dormire poco o troppo ha un effetto devastante sul proprio umore, quindi è importante regolare le ore di sonno.
Esporsi un pò al sole ogni giorno, quando questo è consentito. Numerose ricerche, infatti, dimostrano che chi vive in zone nordiche del pianeta, è più soggetto a soffrire di depressione, proprio per una mancanza di raggi solari. Addirittura in queste zone il rischio di suicidio è altissimo.

Praticare tecniche di rilassamento. Il training autogeno è una tecnica molto indicata e adatta per questo tipo di disturbo. Si tratta di 6 esercizi di rilassamento, che una volta imparati possono essere fatti a casa propria, senza l’ausilio dello psicologo-psicoterapeuta che gli esegue.

Curare un animale domestico. La pet-therapy e la sua diffusione, è la prova evidente di come il rapporto con animali domestici influenza se stessi e il proprio umore.

Sapere quando chiedere un aiuto psicologico per vincere la depressione

Abbiamo visto come vincere la depressione. Seguendo questa piccola guida, può esserti di aiuto per capire come affrontare la depressione, o come affrontare un umore depresso. 

Affrontare i momenti di difficoltà anche solo rivolgendosi ad uno psicologo-psicoterapeuta per un sostegno e un aiuto psicologico , ti permette di non avere neanche il problema della depressione, a meno che non sia genetica, e la psicoterapia rimane sicuramente un importante aiuto alla persone che ne è colpita.

Un importante sostegno arriva dalla psicoterapia dinamica. L’approccio profondo e introspettivo, basato sulla cura delle emozioni aiuta a sconfiggere la depressione, aiutando la persona a vedere meglio dentro se stesso.

 

Hai deciso che vuoi combattere la depressione? Non esitare a contattarmi per intraprendere un percorso o chiedermi solo dei consigli. Sarò lieto di aiutarti e risponderti.

 

Bibliografia:

“La fatica di essere se stessi” di Alain Eherenberg e S. Arecco Einaudi editore

” La depressione” di Aaron T. Beck e ravezzolo Editore Boringhieri

“Psicologia clinica e della depressione. Esperienze cliniche tra medicina e psicologia” di Zacchetti e Castelnuovo Editore Francoangeli

Dott. Amleto Petrarca
Dott. Amleto Petrarca
Psicologo e psicoterapeuta specializzato nella tecnica ISTDP. Curo personalmente da anni questo blog e la scrittura de numerosi articoli pubblicati all'interno. Ogni articolo viene scritto con la massima correttezza di info al fine di non diffondere news poco serie.

Lascia un commento