Come trattare un narcisista : strategie efficaci per ritrovare la propria autostima e serenità

Finalmente la guida completa su come trattare un narcisista.

Sono mesi che sei in difficoltà con l’uomo che frequenti. Ti attrae tanto e dai tutta te stessa a questa relazione, ma senti di non ricevere abbastanza. Lui pensa spesso a se stesso, preferisce uscire con i suoi amici, pensare prima al suo lavoro, e per ultimo ( o quasi ) vieni te. Però lui continua a dirti che ti ama e che sei l’amore della sua vita.

Penso che questa cosa qui, ti mette una gran confusione addosso e che non sai più come comportarti.

E se fosse un narcisista? Bhè se è così lasciati  spiegare  come trattare un narcisista.

come trattare un narcisista

come trattare un narcisista

Come trattare un narcisista : ecco cosa devi sapere

In questo articolo imparerai finalmente a sapere come trattare un narcisista e ritrovare la tua libertà. Imparerai a come riconoscere un narcisista, a come ferirlo, a come devi trattare un narcisista patologico, a come difenderti e nei casi più estremi a come lasciare un narcisista.

Lasciami fare una piccola premessa :

Vivere con un partner con tratti narcisistici può essere una sfida. Mentre da parte tua puoi essere sicura di amarlo moltissimo, dall’altra parte fai fatica a capire quanto lui ti ami.

Questo succede a causa del suo narcisismo, ecco perchè se hai un partner con queste caratteristiche,  è importante che impari a come trattare un narcisista.

Quindi, come devi fare a trattare un uomo narcisista ? Te lo spiego in questo articolo. Perchè è importante conoscere meglio questo disturbo di narcisismo patologico? E’ importante se ti rendi conto di comportarti in modo diverso dalla tua persona e da come l’hai fatto fino a prima di conoscere questa persona narcisista.

Lo devi fare per la tua salute mentale!

Quando lo hai conosciuto, hai visto in lui un uomo bello, attraente, affascinante e divertente. Ed è per questo che probabilmente ti sei innamorata di lui. E purtroppo molti uomini narcisisti sono attraenti.

Con il tempo hai imparato a conoscerlo e hai notato come la sua vita gira intorno a se stesso. E’ tutto un “io”. Trattare un narcisista è una sfida difficile, per questo è importante che ti spieghi meglio chi è un narcisista.

Il mio impegno in questo articolo è quello di farti capire quali sono i tratti caratteristici di un narcisista e comprendere se il tuo uomo lo è. Cercherò di darti il giusto supporto e consigli per poter trattare un narcisista, e sfruttare al meglio la tua relazione nonostante le difficoltà.

Come riconoscere un narcisista

Il narcisista è la persona che ama se stesso. Nel manuale diagnostico di personalità, il DSM, il narcisista ha un vero e proprio disturbo della personalità con alcune caratteristiche. Queste caratteristiche possono aiutarti a riconoscere un narcisista e sono : egocentrismo, mancanza di empatia e un bisogno enorme di percepire ammirazione dagli altri. Questo disturbo inizia con l’età adulta, quindi intorno ai 18 anni e si manifesta in svariati ambiti della vita della persona.

Se sei accanto a questa persona, percepisci molto il suo senso di “se grandioso”, la sua alta autostima, ma in realtà è tutto fasullo.

In realtà l’uomo che stai frequentando ( se veramente è un narcisista ), è una persona molto insicura.

Per essere brava a riconoscere un narcisista devi osservare questi comportamenti :

  1. E’ sempre in “attesa” di una ammirazione da parte tua e degli altri.

  2. Sovrastima le proprie capacità sottovalutando un eventuale aiuto degli altri ( ecco perchè è difficile vederlo in terapia )

  3. Fantasia di enorme successo in qualunque cosa faccia

  4. Si relaziona spesso con persone di successo, perchè si sente capito solo da loro.

  5. Spesso è irragionevolmente esigente

  6. Contribuisce molto poco alla relazione

  7. Ha poco empatia ( come ti dicevo è nella sua diagnosi )

  8. Non vuole affrontare discorsi legati a sentimenti

  9. Dice poco di se stesso

  10. Non apprezza i tuoi successi, i tuoi valori e tutto quello che fai per lui

Ti ritrovi in qualche punto vero? Spero che ora ciò che pensi del tuo uomo è molto più chiaro. Continua a leggere per scoprire ancor di più a come difenderti da un narcisista.

Cosa non va nell’uomo narciso?

Ora che hai scoperto che il uomo è un narcisista ti chiederai cosa c’è sotto la sua personalità così problematica.

La cosa che non va nel narcisista è :

  1. è una persona estremamente vulnerabile

  2. ha un conflitto irrisolto che difficilmente riconoscerà

  3. non ti darà mai soddisfazioni affettive

  4. i  suoi ricordi spiacevoli non li conoscerai mai ( è da questi che si difende con la modalità narcisista )

Come trattare un narcisista patologico

Se il tuo uomo è un narcisista dovresti come primo passo accettare la sua patologia, perchè è di patologia che si parla.

Per trattare un narcisista patologico non c’è molta scelta. Chi è narcisista, infatti, ha molte difficoltà a capire la sua vera natura.

Non puoi pretendere di cambiarlo, e le donne che ci hanno provato, sono rimaste molto scottate. Considera che le persone con narcisismo, fanno molta fatica persino in terapia a liberarsi e ad entrare in contatto con le proprie ferite narcisistiche.

Se scopri che il tuo uomo ha un tipo di narcisismo patologico, non ti resta che affrontare la questione in due modi :

  1. imparare a difenderti dal narcisista

  2. riuscire a lasciarlo ( anche se è doloroso, ma almeno ti salvi da una vita triste )

Per aiutarlo, invece, dovresti convincerlo a iniziare una terapia psicologica, ma capisco quanto sia difficile questo passaggio.

Come difendersi da un narcisista

Siamo arrivati a un punto importante su come trattare un narcisista, cioè capire come difendersi dal narcisista.

Come prima cosa, ti consiglio tantissimo di lavorare più su te stessa che nel cercare di salvare lui. Quindi cerca di basare la tua autostima su di te e non sul vostro rapporto.

A questo punto mi dirai : Amleto ma come faccio a fare questo che sono una persona romantica ? Lo so, ma purtroppo devi provare a vedere la tua storia da un’altra prospettiva.

La seconda cosa da fare per difendersi dal narcisista è di non aspettare di compiacere a lui. A causa del suo disturbo di personalità, il narcisista ti vede come inferiore a lui. Ciò significa che spesso non ti sentirai alla sua altezza, e che non sempre hai la sensazione di avere la sua stima.

E’ in questo modo che diventerai succube della vostra storia. Farai di tutto per avere la sua stima, e quando riuscirai ad ottenerla avrai la sensazione di camminare a 3 metri da terra per la felicità. In realtà, a lungo termine la perderai nuovamente e dovrai di nuovo lavorare per ri-ottenerla.

Il terzo punto per difenderti è quello di sorridere e annuire se vuoi continuare questa relazione e se ci tieni veramente a lui. Anche se va contro la tua persona, andare contro il narcisista significa riaprire in lui la ferita narcisistica, e a quel punto te la farà, in qualche modo pagare, dato che ora sarà un narcisista offeso.

Altrimenti, se proprio vedi che non ne riesci a risolvere nulla, puoi sempre pensare di lasciarlo.

Ti spiego come lasciarlo senza nessun tipo di conseguenza pericolosa.

Come lasciare un narcisista

Uno dei modi per lasciare un narcisista patologico è quello di chiedere un aiuto psicologico. Purtroppo la maggior parte delle donne incastrate in una relazione con un narcisista fanno molta fatica a svincolarsi.

E’ evidente che da sola non ce la puoi fare, se non con strascichi di sofferenza, con l’ autostima che ti arriva a terra. Il lavoro di lasciarlo diventa troppo ostico.

Con l’aiuto di uno psicologo, ce la puoi fare!  Lo psicologo si concentrerà sul potenziamento della tua autostima e sul far leva in altre vie di fuga da questa storia.

Pensi di essere anche tu in questa situazione? Contattami in privato al 388 1109978, anche se sei a distanza non ti preoccupare c’è sempre il servizio di psicologo online.

Come trattare un narcisista : strategie efficaci per ritrovare la propria autostima e serenità
3 (60%) 2 votes

Lascia un commento