Come superare gli attacchi di panico senza farmaci

10 consigli utili su come superare gli attacchi di panico senza farmaci e in modo naturale

superare gli attacchi di panico senza farmaci

superare gli attacchi di panico senza farmaci

Chi ha sperimentato l’ansia e gli attacchi di panico, sa benissimo quanto è difficile imparare a gestirli e sconfiggerli. La costante paura di un altro attacco di panico, la paura di morire, dolori al petto, formicolii, intorpidimento, tachicardia da panico, sono tutte situazione ben conosciute a chi soffre di ansia e attacchi di panico, ma che hanno una sensazione in comune e presente a tutti: la frustrazione.

I rimedi naturali per superare gli attacchi di panico 

Spesso quello che si fa è cercare di arginare il problema nel breve periodo, ricorrendo a farmaci. Ma ti sei mai chiesto se esistono modi naturali ( privi di controindicazioni ) per ridurre gli attacchi di ansia e di panico?
Ho preparato una lista di 10 rimedi naturali per superare l’ansia e attacchi di panico senza farmaci. Soprattutto considerando che il farmaco nasconde solo i sintomi e non fa nulla per curare il reale motivo degli attacchi di panico.
Quindi…Ecco 10 modi naturali per superare attacchi d’ansia e gli attacchi di panico:

Rimedi erboristici

Alcuni studi, dimostrano come alcune erbe erboristiche, come la camomilla e la valeriana, possono ridurre i sintomi dell’ansia. Per la mia esperienza devo dire che questi rimedi sono molto efficaci per sintomi lievi di ansia, e  per attacchi acuti di panico. Dipende tutto, naturalmente, dall’intensità degli attacchi d’ansia, che poi sfociano in panico.
La camomilla, così come il tiglio, passiflora e valeriana, sono  consigliate per regolare il sonno e abbassare lo stato di ansia.

Usa integratori

I ricercatori hanno scoperto, che il magnesio è necessario, per dissipare gli effetti dello stress,  che può verificarsi da intensi episodi di paura o ansia. Il magnesio aiuta, anche, ad annullare il risultato della cattiva risposta ad attacchi di panico, contribuendo a creare nuovi modelli di risposta del cervello, non influenzati dalla paura o ansia. Se fosse  possibile, sarebbe consigliato, ottenere un esame del sangue e verificare se si ha carenza di magnesio. Se con l’esame del sangue, ciò che emerge, è una carenza di magnesio, potreste prendere un integratore naturale di magnesio.

Continuando a parlare di integratori, oltre al magnesio, un altro integratore, che può aiutare a superare gli attacchi di panico senza farmaci, sono gli acidi grassi Omega 3. E’ stato dimostrato che riducono i sintomi dell’ansia del 20%.

Un altro ottimo integratore è il GABA- ovvero l’acido aminobutirrico. Il ruolo principale, di questo acido, è quello di calmare i nervi del sistema nervoso centrale. Lo stress prolungato può interferire nella produzione di questo neurotrasmettitore. Come si assume? Tramite l’assunzione di frutta secca, banane, broccoli e spinaci, tè verde e agrumi.

Una dieta sana

Crisi d’ansia  e panico sono considerati come condizioni mentali, giusto?

E’ vero, ma è anche vero che ,quando abbiamo uno stile di vita molto stressante, e dove non si segue un modello di alimentazione sana, in cui i fast food sono la nostra seconda casa, ciò può causare ansia.

Perciò una dieta sana ed equilibrata, aiuta a ridurre i sintomi dell’ansia, e quindi contribuisce a combattere gli attacchi di panico senza farmaci. Alcuni consigli: ridurre lo zucchero, grasso, carne e latticini, Privilegiare frutta e verdura.

Si sa che la caffeina non aiuta a ridurre l’ansia. Se noti  che il caffè ti causa ansia, riduci la quantità o eliminalo completamente.

Terapie di rilassamento

Massaggi, yoga, reiki, meditazione, training autogeno, non solo ti aiutano a rilassarti e ad abbassare il livello di ansia o di stress, rendendo possibile sconfiggere gli attacchi di panico senza farmaci, ma aiutano a migliorare tante altre cose.

Per esempio il training autogeno è un ottima tecnica di rilassamento muscolare che migliora la concentrazione, migliorando prestazioni sportive, lavorative o di studio. Se avete tempo consiglio di provarlo!

Esercizio fisico

Fare attività fisica ogni giorno è una delle medicine naturali più efficaci per tanti tanti problemi. Per quanto riguarda i rimedi efficaci, su come superare gli attacchi di panico senza farmaci, molti studi hanno dimostrato che l’esercizio fisico regolare è un trattamento eccellente contro i sintomi dell’ansia.

Riduce gli ormoni dello stress ed eleva quelli del “sentirsi bene” come la serotonina. Se la mancanza di volontà, o l’età, o altri fattori, non ti fanno mettere in tuta e scarpe da ginnastica, è consigliata, almeno una camminata veloce mezz’ora al giorno.

Riduci lo stress sul lavoro

Secondo alcune ricerche americane, milioni di persone soffrono di malessere sull’ambiente di lavoro. Semplicemente si lavora troppo,  o si ha  stress elevato a causa di colleghi particolarmente malefici, e che il loro scopo nella vita è umiliarti e fare del mobbing.

Le situazioni possono essere diverse, per cui si ha stress lavorativo. Sta a te cercare di ridurlo.

Limita il tuo tempo sui social e fai una passeggiata nella natura

I social, si sa, ci connettono con tante persone, e a mio parere li trovo molto utili. Un uso eccessivo, però, non aiuta. Per questo è importante dedicare parte del tuo tempo libero, ad altre attività, per esempio le passeggiate.

Una passeggiata nella natura, aiuta a prevenire ansia e depressione, e viene considerata un ottimo farmaco naturale contro lo stress.

Respira

Gli esercizi di respirazione, se praticati ogni giorno, alleviano ansia, e hanno un effetto efficace sugli attacchi di panico.

Il nostro organismo è una macchina perfetta, possiamo per giorni rinunciare al cibo, a bere, ma non possiamo rinunciare a respirare neanche per qualche manciata di minuti. Infatti una respirazione corretta, si ripercuote profondamente sul sistema nervososulla lucidità di pensiero, e anche sulla vita spirituale. Al contrario una respirazione sbagliata, ci accorcia la vita, e ci rende, maggiormente, vulnerabili a un gran numero di malattie.

La popolazione civilizzata di cui facciamo parte, si pone nei confronti della vita in maniera tesa e questo lo si nota dal nostro modo di camminare, di stare seduti, dalla nostra postura.

Basta, però, pensare che la quantità di energia, di cui disponiamo, è direttamente proporzionale al modo in cui respirate. Quando si inspira, non si mette dentro al nostro corpo solo aria, ma anche energia vitale, che ossigena  i nostri organi, oltre ad equilibrare numerose funzioni. Esercizi come  il rilassamento, la meditazione e il training autogeno servono proprio a questo.

Utilizza un diario

Ogni volta che hai un attacco di panico, prova a ritagliarti 10 minuti, nella stessa giornata o settimana in cui hai avuto la crisi, per poter annotare  le sensazioni mentali, fisiche, la situazione in cui ti sei trovato al momento dei sintomi. Infine,  l’azione che hai messo in atto per gestire i sintomi dell’attacco di panico.

  • Sensazioni fisiche

Gli attacchi di panico sono, spesso, accompagnati da molti  sintomi fisici, che spesso variano da persona a persona. Alcuni dei sintomi più comuni di attacchi di panico includono mancanza di respiro , sudorazione eccessiva, dolori al petto , agitazione o tremori, e le sensazioni di intorpidimento o formicolio.

Una volta che la crisi di panico si placa, utilizza il tuo diario per annotare i sintomi fisici. Chiediti come ti sei sentito fisicamente. Può essere utile fare una colonna denominata “sensazioni fisiche” dove è possibile elencare tutti i sintomi.

  • Pensieri, paure e emozioni

Oltre a sintomi fisici,  gli attacchi di panico sono spesso accompagnati da tanti pensieri, e percezioni di paura. 

Sentimenti di depersonalizzazione e derealizzazione , in cui la persona si sente staccato dal sé fisico e l’ ambiente.

Annotare, quindi, nella colonna “pensieri, paure e emozioni come ti sentivi emotivamente, la paura che avevi in quel momento. Quale minaccia sentivi più vicina. Eri confuso? Triste? Scrivete, scrivete e scrivete!

  • Ambiente e Eventi della vita Attualità

Il luogo o situazione in cui si è verificato l’attacco di panico in grado di fornire un sacco di informazioni. Ad esempio nella costanza di scrivere e monitorare le tue crisi di panico, ti puoi rendere conto che arrivano solo in situazioni specifiche, per esempio quando si guida, quando si viaggia, in mezzo a molta gente, ecc…

  • Tecniche di coping

Scrivere l’ultima colonna con tecniche di “coping” o di risposta. Ti faccio alcuni esempi: ti sei distratto giocando con il telefonino, leggendo, guardando altrove, con esercizi di respirazione e di rilassamento, con farmaci calmanti, ecc…

Suggerimenti

  • Tenere un diario,  per monitorare sintomi di attacco di panico, richiederà tempo e fatica. Sai però, che, ti può essere utile!
  • Tenere il tuo diario, può rappresentare una grande risorsa. Se usufruisci già di un aiuto psicologico professionale, puoi condividere, ciò che annoti, con il tuo psicologo cercando di lavorare su ciò che magari rappresenta una strategia sbagliata.

Terapia dinamica breve

Infine, siamo arrivati all’ultimo consiglio su come combattere gli attacchi di panico senza farmaci. La psicoterapia dinamica breve è sicuramente il rimedio più efficace, perchè oltre a ridurre i sintomi di ansia, vincere gli attacchi di panico, va direttamente ad agire alla fonte. Il problema viene trovato e risolto. Con la psicoterapia, perciò, se fatta bene, è in grado di eliminare gli attacchi di panico in modo permanente

 

Questi sono solo alcuni rimedi naturali per l’ansia e il panico. Ci sono numerosi metodi che aiutano a superare gli attacchi di panico senza farmaci. Questi che ho elencato sono quelli che considero tra i più efficaci.

L’ansia ha un intensità, che varia, da persona a persona. Ci sono alcune persone, che riescono sanno come far passare l’ansia appena arriva con l’utilizzo di questi rimedi naturali. Altre volte non è sempre così facile. E quando la situazione non è facile, è il caso di agire in maniera diversa, rivolgendosi ad uno psicoterapeuta che ti aiuterà nella cura degli attacchi di panico e ansia.

E tu che fai, usi farmaci? Per maggiori info, o per intraprendere un percorso di cura,contattarmi.

 

Bibliografia:

“Mai più ansia” di Amleto Petrarca, Aldenia Edizioni

“La terapia degli attacchi di panico” di Giorgio Nardone, Fonte delle Grazie editore

” Attacchi di panico, come uscirne. la potenza della teoria cognitiva comportamentale” di Enrico Rolla, IW edizione

Dott. Amleto Petrarca
Dott. Amleto Petrarca
Psicologo e psicoterapeuta specializzato nella tecnica ISTDP. Curo personalmente da anni questo blog e la scrittura de numerosi articoli pubblicati all'interno. Ogni articolo viene scritto con la massima correttezza di info al fine di non diffondere news poco serie.

Lascia un commento