Come gestire le bugie dei figli [ GUIDA ]

come gestire le bugie

come gestire le bugie dei figli

Le bugie rappresentano un modo di fare dei bambini, dall’età prescolare fino all’adolescenza, che risultano essere più o meno frequenti.

Ecco come gestire le bugie da parte loro ed evitare che tuo figlio possa avere un modo di fare che risulta essere tutt’altro che corretto.

Come gestire le bugie dei figli

Il primo passaggio necessario risulta essere quello che consiste semplicemente nel capire il tipo di bugia viene detta da un bambino, come ad esempio tuo figlio.

Esistono infatti differenti tipologie di bugie che risultano essere abbastanza comuni e quelle invece che sono un caso raro: ognuna di esse deve necessariamente essere analizzata in quanto, grazie a questa semplice analisi, sarà possibile capire come comportarsi per evitare che la situazione possa effettivamente peggiorare.

L’analisi deve essere necessariamente effettuata in lassi di tempo immediati in modo tale che sia possibile adottare un modo di fare che risulti essere semplice ed efficace che ti garantisca un risultato finale ottimo, ovvero evitare che tuo figlio continui ad adottare questo modo di fare che a lungo andare potrebbe trasformarsi anche in una brutta patologia complessa da affrontare.

Cerca quindi di essere reattivo al massimo ed evita di effettuare questa particolare fase del piccino in maniera superficiale, cosa che non deve assolutamente accadere in quanto peggiorerai sicuramente la situazione, dettaglio che risulta essere importante e che devi necessariamente evitare di fare.

Evita di aggredire tuo figlio che dice le bugie

Quando sei al corrente del fatto che tuo figlio ha detto una bugia, la prima cosa che ti viene in mente risulta essere quella che consiste semplicemente nell’adottare un comportamento che risulta essere leggermente aggressivo.

Ovviamente non si tratta di percosse oppure di insulti pesanti e comportamenti che risultano essere troppo eccessivi: la tua aggressività consiste semplicemente nel dire al tuo figlio che è un vero e proprio bugiardo e che è un bambino cattivo.

Quando questo accade scateni una reazione che potrebbe essere classica, come il pianto ed il broncio, oppure avere un comportamento deluso e freddo, situazione da non rischiare.

L’appellare il bambino con termini del genere crea in lui una sorta di grande delusione che riguarda il suo essere e questo potrebbe avere anche dei risvolti negativi sul suo modo di agire successivo: il piccino potrebbe essere isterico e rispondere in maniera scorbutica oppure non raccontare fatti gravi che possono vederlo come protagonista.

Per la vergogna di non essere creduto anche quando dice il vero il bambino potrebbe tenersi tutto dentro ed essere triste ed amareggiato, cosa che risulta essere meno semplice da affrontare di quanto si possa immaginare.

Pertanto se ti chiedi come gestire le bugie dei bambini, questo modo di fare risulta essere quello di evitare assolutamente questo particolare modo di fare visto che non potresti fare altro che creare più danni invece che risolverli in maniera concreta e rapida, cosa che invece deve essere effettuata.

Come gestire le bugie dei bambini : non metterlo in imbarazzo

Altro tipo di comportamento che devi necessariamente evitare risulta essere quello di mettere in grande imbarazzo il tuo piccino.

Questa situazione risulta essere abbastanza comune: quando scopri una bugia potresti non solo mortificare il bambino ma allo stesso tempo potresti andare incontro ad una situazione peggiore, ovvero potresti mettere in imbarazzo il bambino con una domanda che risulta essere pesante e che potrebbe essere effettivamente impertinente.

Quando il bambino si trova in questa particolare situazione potresti scatenare delle situazioni simili a quelle prima descritte, ovvero potresti effettivamente bloccare la voglia del piccino di raccontare le sue cose, anche quelle maggiormente gravi, situazione che devi necessariamente evitare in modo tale da prevenire eventuali situazioni gravi come fatti particolari che non vengono assolutamente affrontati dai genitori.

Devi quindi cercare di mantenere la calma e scegliere con grande attenzione tutte le parole che dovrai dire al tuo piccino, in modo tale che questo possa capire la lezione ed allo stesso tempo possa essere in grado di evitare di adottare ancora questo comportamento, che potrebbe essere tutt’altro che piacevole e diventare patologico col passare del tempo, situazione assolutamente da prevenire assolutamente.

Come gestire le bugie dei figli utilizzando le parole giuste

Come devi procedere allora?

Per prima cosa devi cercare di entrare in contatto con tuo figlio, in modo naturale e semplice, evitando subito di entrare nell’argomento, cosa che non devi assolutamente dimenticarti.

Se introduci l’argomento sarai in grado di affrontare l’argomento delle bugia in maniera naturale e semplice: il bambino sarà sempre disposto a parlare coi genitori e soprattutto di ascoltare l’eventuale lezione che lo stesso genitore gli vuole insegnare.

Il tutto parte ovviamente dal tipo di bugia che viene detta: maggiore sarà la gravità, più intensa deve essere la spiegazione e maggiormente attenta sarà anche la scelta delle parole che devono essere dette.

Di conseguenza trovare la parole giuste richiede parecchia attenzione e queste devono essere giustificate da una spiegazione che risulti essere concreta.

Soffermarsi al solo “non si fa” oppure al minacciare il piccino con delle punizioni e conseguenze negative non è la giusta via da percorrere.

La bugia, inoltre, deve essere affrontata immediatamente, in modo che si possano evitare perdite di tempo che effettivamente potrebbero essere la causa di un comportamento che potrebbe divenire da occasionale a continuativo nel tempo e quindi trasformarsi in una sorta di patologia che comporta solo delle complicazioni varie col passare del tempo.

Spiega perchè non si devono dire le bugie

Oltre allo scoprire le motivazioni che spingono il piccino a dire le bugie, gravi o semplici, occorre che tu spieghi loro il perché queste dovrebbero essere evitate.

In questo caso non si tratta di fare un grande rimprovero a tuo figlio oppure ad altri bambini, ma semplicemente si tratta di una semplice lezione di vita che deve essere necessariamente compresa da parte del tuo piccino.

Questa deve essergli impartita in maniera semplice e senza alcun tipo di complicazione: devi, anche in questo caso, utilizzare delle semplici parole che ti permettono di poter evitare che la situazione ti possa sfuggire di mano e che il piccino possa essere poco contento di sentire quelle tue parole che gli rivolgi per fargli appunto capire quanto sia sbagliato dire le bugie.

Devi, come prima cosa, spiegargli che se dice molte bugie potrebbe accadere che nessuno potrebbe credergli anche quando dice la verità.

Sarà necessario anche cercare di scherzare su questo fatto, dicendogli che le bugie fanno allungare il naso come pinocchio ed allo stesso tempo potrebbe accedere che le gambe rimangono corte.

Ovviamente cerca di esprimere questo particolare concetto in maniera semplice e piacevole, in maniera tale che il tuo bambino possa crederti e sottolinea il fatto che si tratta di semplici storie che ti sono state raccontate anche a te.

In questo modo, facendo peso sulla tua esperienza, il tuo piccino non dovrebbe dire ulteriori bugie, visto che si tratta di una particolare tipologia di racconto che tu stesso condividi con lui e che fa parte del tuo modo di comportarti.

Cerca quindi di utilizzare queste semplici storielle per poterlo convincere delle tue parole, in modo tale che il bambino non continui a dire menzogne.

Bloccalo appena ne dice altre

Potrebbe accadere anche un ulteriore fatto particolare, il quale non deve essere assolutamente sottovalutato.

Seppur tu cerchi di adottare un modo di fare che risulti essere tranquillo ed allo stesso tempo cauto e gentile, il tuo piccino potrebbe continuare col dire una serie di menzogne che risultano essere, a lungo andare, abbastanza fastidiose.

Anche in questo caso devi cercare di adottare un modo di fare che risulti essere corretto al cento per cento e che ti consente di evitare che possano esserci tantissime bugie dette in maniera consecutiva da parte del tuo bambino.

Quando sei sicuro al cento per cento che il tuo piccino sta dicendo delle bugie, non devi fare altro che bloccarlo immediatamente.

Ovviamente questo modo di fare deve essere necessariamente delicato e devi cercare di essere sempre molto gentile.

Fai notare al tuo piccino che ancora una volta sta per dire una bugia e cerca di fargli capire che questo particolare modo di fare risulti essere poco piacevole e potrebbe essere un particolare vizio che, col passare del tempo, potrebbe trasformarsi in un brutto vizio.

Quando offri questa spiegazione al tuo piccino cerca di mantenere sempre la calma e di non dimostrarti deluso oppure offeso, situazione che comporta delle ulteriori complicazioni che potrebbero complicarsi e divenire tutt’altor che piacevoli da sostenere.

Dovrai quindi scegliere come far capire al tuo piccino che questo modo di fare dovrà essere evitato in quanto, comportandosi bene, sarà possibile per lui poter vivere una vita migliore e ricca di momenti felici.

Quando dire la verità e quando no 

Devi però aprire una particolare parentesi che deve essere sempre presa in considerazione.

Dovrai tenere conto del fatto che, come capita spesso anche a te, dire sempre la verità potrebbe essere praticamente impossibile, visto che in alcune occasioni una piccola menzogna risulta essere il giusto modo di fare.

Il bambino deve capire infatti che vi sono delle occasioni dove dire una piccola bugia non fa altro che evitare che la situazione possa effettivamente complicarsi ed essere praticamente insostenibile.

Per riuscire a rendere molto semplice questo concetto e farlo capire al bambino, devi fare molti esempi pratici che ti riguardano in prima persona.

Prendi quindi come esempio delle situazioni nelle quali ti sei trovato costretto a dover dire delle piccole bugie innocenti che, invece che deludere una persona, l’hanno resa felice ed hanno evitato che questa potesse rimanerci molto male.

Ovviamente devi anche spiegargli che la piccola bugia a fin di bene deve essere necessariamente utilizzata solo in casi dove dire la verità potrebbe essere praticamente impossibile.

Abbi molta cautela nello spiegare questo genere di cose in modo tale che tu possa evitare di creare della confusione nella mente del tuo piccino e fare in modo che lui possa sempre essere sincero e cercare di avere un modo di fare che sia corretto al cento per cento.

Dai sempre il buon esempio

Ovviamente, per gestire nel migliore dei modi le bugie dei bambini tu devi essere la prima persona che cerca di essere corretta.

Tuo figlio è infatti come una spugna: ogni comportamento, informazione e altro che viene fatto o detto da te viene assorbito da parte sua, che cercherà di emularti con tutte le sue forze, dettaglio che non devi per nessun motivo dimenticarti.

Cerca dunque di essere una persona che evita al massimo la bugia ma non limitarti ad essere sempre sincero con tutti in ogni occasione.

Prendi ad esempio il caso della bugia detta per evitare situazioni che sono negative: quando decidi di mentire devi semplicemente essere in grado di fornirgli una spiegazione per la quale ha detto una piccola frottola, specie se è proprio tuo figlio a chiederti la spiegazione del tuo modo di fare.

Cerca quindi di essere corretto al massimo e di fare da guida a tuoi figlio, che appunto prenderà esempio da te e dal tuo modo di fare, dettaglio che non devi mai dimenticarti.

In questo modo otterrai diversi grandi vantaggi che non devi sottovalutare: sarai in grado di evitare che tuo figlio dica le bugie, gli insegnerai a comportarsi bene ed allo stesso tempo capire quando le piccole menzogne risultano essere tutt’altro che sbagliate.

Devi quindi avere un modo di fare sempre perfetto in modo tale che tuo figlio possa effettivamente avere un modo di fare, una volta uscito dalla fase di bambino, corretto al massimo e privo di ogni comportamento che potrebbe essere tutt’altro che corretto e piacevole da vedere.

Lo studio di psicoterapia dinamica breve del dott. Amleto Petrarca Paladini effettua consulenze ai genitori che vogliono migliorare il loro stile educativo e il rapporto con i figli.

Come gestire le bugie dei figli [ GUIDA ]
Ti è piaciuto l\'articolo?

Lascia un commento