Come affrontare il disturbo bipolare

Come affrontare il disturbo bipolare soli?

come affrontare il disturbo bipolare

Affrontare il disturbo bipolare da soli, richiede alcuni adeguamenti. Come avviene nei trattamenti di recupero alcolisti, dove si indica a non bere alcolici, se si è affetti da disturbo bipolare, è importante fare scelte sane per te. Fare queste scelte, vi aiuterà a mantenere sotto controllo i sintomi, ridurre al minimo lo sbalzo di umore, e prendere il controllo della tua vita.

La gestione del disturbo bipolare inizia con un trattamento corretto, tra farmaci e psicoterapia. Ma c’è di più che si può fare per aiutare se stessi giorno per giorno. Le piccole decisioni quotidiane, possono influenzare il decorso della malattia: se i sintomi migliorano o peggiorano; se si rimane in piedi o si sperimenta una ricaduta; il tempo che trascorre tra un umore e l’altro.

Vediamo qualche piccolo suggerimento su come affrontare il disturbo bipolare :

Partecipa attivamente al trattamento

Essere un partecipante pieno e attivo nel trattamento. Informati sulla malattia, chiedi al tuo psicoterapeuta, in modo tale da riconoscere i sintomi quando si presentano e imparare a gestirli. Collabora con il terapeuta nel processo di pianificazione del trattamento, senza avere paura di esprimere le vostre opinioni o domande. Se in parallelo alla psicoterapia, state prendendo farmaci, cercate di non saltare o modificare la dose senza aver parlato prima con il medico.

 Monitorare sintomi e stato d’animo

Per stare bene è importante essere in sintonia con il modo di sentire. Quando si tratta di disturbo bipolare e si ha a che fare con toni dell’umore, spesso è difficile intercettare questi cambiamenti di umore. Se si percepisce prima il cambiamento, si può essere in grado di agire rapidamente, e prevenire i sintomi, evitando che si trasformino in depressione o mania. E’ importante riconoscere i segni premonitori di un episodio maniacale o depressivo.

Entrare in contatto con altre persone

Quando si affronta il disturbo bipolare, è fondamentale avere un supporto da parte di amici e familiari. In questo caso ad amici e familiari che non sanno come affrontare il disturbo bipolare del loro caro, che possono seguire li stessi step descritti nella guida come aiutare una persona depressa.

Il supporto inizia intorno a sé, quindi è fondamentale avere persone su cui poter contare nei momenti più difficili della malattia.

Mantenere lo stress al minimo

Lo stress può causare episodi di mania e depressione in persone con disturbo bipolare, è necessario perciò tenere sotto controllo i livelli di stress. Conoscere i propri limiti sia a casa che al lavoro o a scuola. Prendersi del tempo libero per la cura di sé stessi, se vi sentite sopraffatti dai numerosi impegni quotidiani.

Fare una dieta sana

Alcune indicazioni su come affrontare il disturbo bipolare è assumere dei pasti sani. Esiste, infatti, una relazione tra il cibo e l’umore.

Chiedere un supporto psicologico

Abbiamo visto alcuni suggerimenti e consigli utili su come affrontare il disturbo bipolare fai-da-te. Abbiamo anche accennato, ma vorrei rimarcare a questo punto, l’importanza nell’intraprendere un percorso di psicoterapia così come di farmacoterapia, come passo fondamentale per la guarigione al disturbo bipolare.

Articoli correlati:

Amleto Petrarca
psicologo psicoterapeuta

 

 

 

 

 

 

Come affrontare il disturbo bipolare
Ti è piaciuto l\'articolo?
Dott. Amleto Petrarca
Dott. Amleto Petrarca
Psicologo e psicoterapeuta specializzato nella tecnica ISTDP. Curo personalmente da anni questo blog e la scrittura de numerosi articoli pubblicati all'interno. Ogni articolo viene scritto con la massima correttezza di info al fine di non diffondere news poco serie.

Lascia un commento