Ansia sociale : cos’è, cause, rimedi e terapia ISTDP

ansia sociale

ansia sociale

Molte persone si sentono nervose quando devono fare un discorso, un briefing in ambito lavorativo e parlare davanti a tante persone, ma questo capita a chiunque. Anche alle persone più esperte e abituate a queste attività.
In questo caso non parlerei affatto di ansia sociale. L’ansia sociale, infatti, non è semplicemente timidezza, ma è una forte ansia in occasioni sociali. Esiste una vera e propria diagnosi, ma volevo tranquillizzarti sul fatto che se anche tu soffri di ansia sociale, è possibile uscirne con il giusto approccio e con la giusta psicoterapia.
Se sei interessato continua con la lettura di questo articolo.

Ansia sociale : cos’è

Il disturbo di ansia sociale, noto anche come fobia sociale, implica una paura intensa di determinate situazioni sociali, in particolare situazioni che non sono familiari o in cui si sente che si viene valutati e osservati da terze persone.
Questa sensazione di terrore, a volte, può essere così forte che subentra l’atteggiamento fobico di evitare tale situazione.
L’ansia sociale è quindi il timore di essere esaminato o giudicato in pubblico. La paura che puoi avere è che la gente può pensare male di te o che non sei all’altezza degli altri in quella situazione.

Ansia sociale : le cause

L’ansia sociale è molto comune e molte persone si trovano a combattere con queste paure, ma le stuazioni che innescano l’ansia sociale possono essere diverse.
Alcune persone infatti provano ansia sociale nelle situazioni sociali in generale, altre persone manifestano quest’ansia in situazioni specifiche, come parlare con gli estranei, presenziare ad una festa, o eseguire un qualcosa davanti ad un pubblico.
Ma vediamo nello specifico le cause che possono innescare l’ansia sociale:

  • Incontrare nuove persone
  • Fare un discorso in pubblico
  • Essere al centro dell’attenzione
  • Parlare con persone importanti o di “autorità”
  • Fare esami e aver paura del giudizio
  • Mangiare o bere in pubblico
  • Partecipare a feste o incontri sociali

Ansia sociale : sintomi

Per i sintomi riguardanti l’ansia sociale possiamo distinguerli in sintomi emotivi e sintomi fisici. Ma proviamo a vederli uno ad uno.
Sintomi emotivi :

  • Eccessiva ansia nelle situazioni sociali quotidiane
  • Preoccupazione intensa per giorni o mesi prima di un evento sociale
  • Paura eccessiva di essere giudicati e osservati da persone sconosciute
  • Paura di essere umiliati nel dire la propria opinione
  • Paura di far notare il proprio nervosismo

Sintomi fisici:

  • Rossore
  • Difficoltà di respirare
  • Tremolio
  • Tachicardia
  • Sudore
  • Vertigini

Ansia sociale : rimedi

I rimedi naturali per sapere come uscire dall’ansia sociale sono diversi. Il miglior rimedio per l’ansia sociale è quello di affrontarla con uno psicoterapeuta. Un approccio efficace è quello della ISTDP, ma prima di parlarne vorrei darti suggerimenti utili per sconfiggere l’ansia sociale fin da subito.
Tra questi rimedi naturali ti suggerisco la sfida ai pensieri negativi, il focus sugli altri, il controllo del proprio respiro e un cambio nelle abitudini di vita. Ma vediamoli uno ad uno con molta attenzione, così da poterci lavorare subito.
Sfida dei pensieri negativi. Il primo passo è quello di affrontare dei pensieri negativi cercando di identificarli. Ad esempio se sei impegnato nella presentazione di un lavoro, il pensiero negativo sottostante potrebbe essere “ non ce la farò e fallirò”.
Il secondo passo è quello di sfidarli, per esempio, facendoci alcune domande come “ sono sicuro che fallirò?” “se sarò nervoso, significa che sono incompetente?”
Focus sugli altri. Quando siamo in una situazione sociale che poco ci piace, iniziamo ad essere particolarmente nervosi e agitati. La nostra mente ci porterà a concentrarci molto su di noi, sulle sensazioni corporee, sul fatto che stiamo arrossendo. Penseremo che anche gli altri inizino a guardarci e giudicarci. Ma ricorda, molto spesso queste sensazioni sono soltanto personali. In realtà le persone accanto pensano a se stesse, perché nessuno è nella tua mente e nel tuo corpo. Per questo, un passo importante è quello di rivolgere l’attenzione altrove, sugli altri per esempio. Su quello che la persona che hai davanti sta dicendo o facendo. Noterai in questo modo un progressivo miglioramento delle tue sensazioni corporee e fisiche.
Controlla il tuo respiro. Il respiro è alla base dell’ansia. Per esempio in un attacco di ansia, la mancanza di respiro peggiora ancor di più le nostre sensazioni. Per questo, saper respirare con calma e rilassatezza ci aiuta a gestire l’ansia sociale. Un piccolo suggerimento è quello di approcciarti agli esercizi del training autogeno, capaci di rilassare la muscolatura e migliorare la tua respirazione.
Cambia stile di vita. Saper gestire l’ansia sociale, è saper gestire l’ansia, per questo motivo è importante modificare il proprio stile di vita qualora fosse deleterio per la nostra ansia. In che modo? Evitare o limitare la caffeina, aggiungere integratori alla nostra dieta come omega 3 o magnesio supremo, smettere di fumare e fare attività sportiva.

Ansia sociale : la psicoterapia dinamica breve ISTDP

La ISTDP è un approccio di psicoterapia molto efficace, che permette di lavorare con dinamiche profonde della persona in un lasso di tempo ragionevole e veloce. E’ possibile richiedere un appuntamento in sede su Bologna o via skype inviando una mail a amletopetrarca@virgilio.it

Ansia sociale : cos’è, cause, rimedi e terapia ISTDP
Ti è piaciuto l\'articolo?

Lascia un commento