Ansia e menopausa : quale possibile correlazione

correlazione tra ansia e menpausa

ansia e menopausa

Se anche tu sei in menopausa o in premenopausa e ti capita di provare tachicardia, ansia o attacchi di panico, leggi con attenzione questo articolo. Ti spiegherò la correlazione tra ansia e menopausa.
Nel periodo della menopausa o della premenopausa nella donna avvengono cambiamenti ormonali che cambiano non solo ciò che avviene a livello fisico, ma possono cambiare anche la mente. Molte donne, infatti, durante il periodo della menopausa iniziano a sperimentare attacchi di panico, e a volte non si parla solo di episodi, ma sviluppano anche un disturbo di panico. Gli attacchi di panico sono caratterizzati da momenti di ansia eccessiva, in cui si percepisce la propria salute e se stessi, in forte pericolo, con la sensazione di morire.

Ansia e menopausa : lo squilibrio ormonale

Ad oggi non è del tutto chiaro su che cosa succede nel corpo e nella mente di una donna. Lo squilibrio ormonale influenza alcuni neurotrasmettitori ( sostanze chimiche del cervello ), e la capacità di coping, le sensazioni fisiche e altro, fanno il resto diventando un fattore di rischio per il disturbo di panico.
Sembra che il rischio di avere ansia e attacchi di panico, inizi nella fase della premenopausa, quando il corpo comincia ad adattarsi alla menopausa in arrivo. Gli ormoni sono anche messaggeri del corpo. Dicono al corpo di creare altri ormoni, generare neurotrasmettitori e persino far fronte allo stress. Quando fluttuano regolarmente, il corpo deve adattarsi rapidamente e generalmente il corpo umano non si adegua così velocemente.
Non dimenticare che alcuni sintomi della premenopausa giocano un ruolo importante e incisivo, nell’indurre ad ulteriore stress e quindi facilitare l’ansia e gli attacchi di panico. Questi sintomi sono:

  • difficoltà di dormire
  • sperimentare vamapate di calore nel corpo
  • sbalzi di umore
  • stanchezza

Non sempre, poi, le donne manifestano questi sintomi, ma quando succede sono più predisposte a sviluppare maggiore ansia.

Correlazione tra menopausa e ansia : durata dell’ansia

L’inizio dell’ansia può avvenire nel periodo prima della menpausa, nella premenopausa, e può durare tutto il periodo della menopausa.
Anche quando si manifestano attacchi di panico, spesso si è vittima di un attacco di panico, dopodichè si sviluppa l’ansia anticipatoria e quindi la paura dell’attacco di panico.

Correlazione tra menopausa e ansia : come fermare l’ansia in questo periodo

La maggior parte dell’ansia non ha una causa fisica sottostante. Spesso l’ansia è causata dalla tua capacità di far fronte alle situazioni. Devi imparare a usare nuove coping, nuove risposte alle situazioni che cambiano, e in questo modo riesci anche a ridurre l’ansia e a sconfiggere l’attacco di panico.
Sono 2 i fattori da tenere in considerazione, cioè il fatto che la tua ansia dipende sia dalla menopausa, sia dal tuo modo di reagire alle situazioni e ai cambiamenti. Quindi se sei una donna con tendenzialmente ansiosa, durante la fase della menopausa quest’ansia potrebbe aggravarsi.
Consiglio: la strada da prendere è in parallelo. Da una parte dovresti parlare con il tuo medico di fiducia per una cura ormonale, spigando ciò che ti sta succedendo. In parallelo dovresti intraprendere un percorso di psicoterapia per imparare a reagire in maniera diversa e senza ansia a questi nuovi cambiamenti fisici e psichici.

Correlazione tra menopausa e ansia : il supporto psicologico

Tramite un percorso personalizzato e anche di poche sedute è possibile ricevere del supporto psicologico che riguardano i cambiamenti e un’affacciarsi ad una nuova vita. In questo percorso imparerai anche a trovare nuovi modi e nuove strategie per affrontare l’ansia o eliminare gli attacchi di panico.
Chiedi un consulto compilando il modulo del sito o inviando una mail a amletopetrarca@virgilio.it

Lascia un commento