9 sensazioni comuni di chi soffre di attacchi di panico

sensazioni comuni attacchi di panico

sensazioni comuni attacchi di panico

Per i milioni di persone al mondo che soffrono di attacchi di panico e disturbi di ansia, i sintomi  del panico che si presentano sono gli stessi per tutti, ma ogni persona percepisce l’attacco di panico in modo personale. Ciò dipende dal fatto che i sintomi principali del panico, si manifestano con modalità differente, per esempio c’è chi percepisce in primis la tachicardia, chi invece percepisce maggiormente un senso di perdita del contatto dalla realtà, e via dicendo. Variano anche molto le situazioni, per esempio c’è chi subisce attacchi di panico quando si trova in mezzo alla gente, o l’attacco di panico può venire durante la guida, ecc. C’è una verità assoluta, però,  per tutti coloro che ne soffrono: gli attacchi di panico sono terrificanti.

La cosa più terrificante e debilitante dell’attacco di panico è l’irrazionalità. E’ questa una delle cose più spaventose, il fatto che non è una sensazione legata alla realtà, è irrazionale appunto, e quando il nemico non si vede, aumenta la paura.

L’incertezza dell’ansia o degli attacchi di panico è una delle parti peggiori. Gli attacchi di panico possono verificarsi anche nel sonno. L’esperienza induce paura anche per 10 minuti, ma i sintomi fisici estenuanti si possono estendere anche per più tempo.

Per cercare di capire quali sono le sensazioni più frequenti di un attacco di panico, elencherò una serie di frasi più comuni dette da chi soffre di panico e ansia, per spiegare meglio le sensazioni fisiche:

“I miei attacchi di panico sono come se non ti fanno stare in piedi, non posso parlare. Tutto quello che sento è una quantità intensa di dolore in tutto il corpo. Ho difficoltà nel respirare e mi viene da vomitare”

“Nei casi peggiori, ho la sensazione di essere buttato per terra, e totalmente incapace di reagire. La sensazione è come se fossi inseguito da enormi dinosauri”

“Un ondata intensa di vertigini. Vorrei correre via dal mio corpo, ma ovviamente non posso. Respirazione quasi a zero e il cuore in gola. Panico totale”

” Ho la sensazione di avere un muro davanti a me. La mia vista si abbassa, e se provo a guardare lontano, descriverei perfettamente un tunnel”

” Sembra la sensazione che si ha sulle montagne russe, come se si dovesse decollare, con un’adrenalina alle stelle, in cui hai voglia di fuggire via ma non puoi perchè sei seduto”

 

“E’ come essere intrappolati e soffocati. Avete presente quando un edificio è in fiamme e il fumo è tanto? Naturalmente non mi è mai successo di essere lì, ma penso che si prova la stessa cosa”.

“E’ come quando si ha la gola strozzata. Le mie braccia iniziano a formicolare, perchè sto respirando superficialmente e senza abbastanza ossigeno, che ovviamente aumenta il panico”

“E’ come se avessi bisogno di scappare, uscire e correre, perchè se non lo faccio potrei morire”

“La prima volta ho pensato che stavo avendo un ictus, la mia faccia diventava sempre più intorpidita”

Conclusioni

Ho voluto raccogliere queste frasi per far capire realmente come una persona che soffre di attacchi di panico si può sentire. Chi l’ansia e gli attacchi di panico li conosce solo per sentito dire, non riesce a capire fino in fondo le sensazioni fisiche e psichiche che sono terrificanti. Ritengo necessario, anche per chi ha un amico o il proprio figlio/a o il proprio compagno/a, di leggere con empatia queste frasi, per essere più vicini a questa persona e darle il giusto supporto. 

Amleto Petrarca

psicologo psicoterapeuta

foto di flickr

 

 

9 sensazioni comuni di chi soffre di attacchi di panico
Ti è piaciuto l\'articolo?

Lascia un commento